Inizio d’estate alle grotte di St Cezaire

IMG_1049Quest’anno l’estate stenta ad iniziare, ogni giorno finisce con un bel temporale e la mattina le nuvole la fanno da padrona. Per questo motivo la spiaggia per ora non l’abbiamo ancora frequentata, nonostante ciò nel week-end abbiamo “assaporato” un  pomeriggio di sole di quelli che finiscono con una bella serata,  per festeggiare così l’inizio delle vacanze.

Visto che i Lou Folks,ovvero il nostro gruppo preferito del momento 😉 , suonava alla Villa Elle a St Cezaire sur Siagne (info) abbiamo approfittato per una breve gita nel nostro “arrière pays”.

Si arriva a St Cezaire passando da Grasse in circa un’oretta da Biot con una strada confortevole che in alcuni punti é molto panoramica. Nell’attesa del concerto anziché approfitIMG_1016tare della piscina della Villa Elle abbiamo colto l’occasione per visitare la grotte di St Cezaire.

La Grotta di St Cezaire fu scoperta per caso da un agricoltore nel 1890,  é piccola e non paragonabile alle nostre di Frasassi o Castellana (almeno da come me le ricordo io) però é sicuramente una prima scoperta del nostro sottosuolo per la Stiazza. La visita guidata dura circa 40 minuti e la nostra guida si dimostra molto gentile e preparata. La grotta é verticale ed arriva ad una profondità di ca 40m con un percorso abbastanza semplice fatto da un sentierino e un po’ di  scalini (per questo lo Stiazzo ha fatto comodamente la visita nell’ergobaby trasportato da mamma!).

 

Devo ammettere che stalattiti e stalagmiti sono sempre impressionanti; pensare che si sono formate goccia dopo goccia nei millenni ci fa riflettere sulla grandezza della natura. Per la Stiazza é una nuova avventura da scoprire e le sale che più la “impressionano” sono due: quella dello scheletro e le stalattiti musicali.

Un insieme di stalattiti e stalagmiti,  di puro calcare bianco e fragilissime, fa in effetti pensare ad un vero e proprio scheletro.

IMG_1005
lo scheletro jules

Mentre le stalattiti musicali sono stalattiti più spesse e scure contenenti ossido di ferro. Son dette stalattiti musicali perché se vengono toccate con un martelletto emettono un suono. E’ qui che la nostra guida ci fa sentire una versione “speciale” dell’Inno alla gioia!

IMG_1010 IMG_1013

I 40 minuti della visita passano decisamente in fretta ed é così che ci ritroviamo nuovamente all’esterno.

Per maggiori Informazioni ecco il link al sito delle Grotte:  http://www.grotte-saintcezaire.com/ (ingresso adulti 8 Euro, i bambini fino a 6 anni non pagano)

Tolte le felpe indispensabili all’interno visto che la temperatura é costante ed é sui 15° ripartiamo verso la Villa Elle dove stanno preparando un enorme pentolone di Chili con carne e barbecue.

La Stiazza ovviamente  trova subito qualche amica con cui correre e saltare e io mi godo lo spettacolo! 🙂

 

IMG_1035
Lou Folks a Villa Elle — Sound check
IMG_1045
Lou Folks a Villa Elle

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero su “Inizio d’estate alle grotte di St Cezaire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...