3,2,1 play the blues….ma anche no!

Ci siamo!oggi ho dato la lettera in ufficio per il congedo parentale…un anno a casa. So che non sarà facile a livello economico, so che forse sarà anche dura un po’ a livello psicologico ma sono felice, sono veramente felice di questa scelta.
Ora mi dico che ho un anno per godermi i miei figli appieno, per fare le attività che sempre avrei voluto fare e perché no imparare qualcosa di nuovo. Sono eccitata da questa notizia mi dico che non ho tempo da perdere perché un anno alla fin fine passa veramente in fretta. 
Per la mia prima figlia il baby blues è arrivato dopo un anno e so che potrà tornare ma non lo voglio! Ne sono decisa non lo voglio proprio!
A volte penso ai primi mesi con la mia prima bimba .. mi ricordo dei sensi di colpa per non poter far tutto, non riuscire a tenere bene la casa, non avere una vita più sociale, non essere una brava mamma.
Con la nascita del piccolo secondo mi rendo conto di riuscire a fare ancora meno cose in casa e di avere meno tempo … ma come ho letto su Internet in questi giorni, i bambini si ricorderanno di una madre presente e non di un pavimento lucido. Questa frase diventerà un po’ il mio motto …voglio essere presente per i miei figli, voglio fare delle cose PER loro e CON  loro! È un po’ un modo anche per riscoprirmi… Ho sempre adorato giocare con i bambini e stare con loro anche se da quando sono mamma sono un po’ cambiata. Quando si diventa genitori c’è da fare i conti con l’educazione da dare, i capricci e tutto lo stress della vita che ci circonda (continuo a sostenere che a volte bisognerebbe vivere su un’isola semi deserta!). A volte penso di aver sbagliato un sacco di cose con mia figlia perché presa dalle 1000 faccende di tutti giorni non sono stata abbastanza con lei. Non parlo della quantità del tempo ma della qualità. Con la nascita del mio piccolo brunetto ho deciso di rimettermi in gioco e darmi una seconda possibilità. Con la mia  bionda ora inizio il corso di piano, lo faccio per me, ma anche e soprattutto per lei.. Per poter avere un momento insieme e per spingerla verso il fantastico mondo della musica. 
Che il mio anno da mamma a tempo pieno abbia ufficialmente inizio! 
E il blues? …lo suoniamo 😉

Annunci

Un pensiero su “3,2,1 play the blues….ma anche no!

  1. Mi piace il motto “i bambini si ricorderanno di una madre presente e non di un pavimento lucido”, devo cominciare ad applicarlo pure io, saro' ancor in tempo??
    In bocca al lupo per questo tuo anno tutto speciale

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...